Urtica dioica L.

 

  • NOME COMUNE: Ortica comune;
  • ALTRI NOMI: Ortiga mayor;
  • NOME DIALETTALE: urtiga;
  • CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA: DIVISIONE: Angiospermae; CLASSE: Eucotiledoni; ORDINE: Rosales; FAMIGLIA: Urticaceae; GENERE: Urtica; SPECIE: U. dioica;
  • DESCRIZIONE: CICLO VEGETATIVO: perenne; Pianta erbacea:  Spontanea;  Infestante;  Pianta commestibile;  Pianta officinale;  ALTEZZA: < 120cm; FOGLIE: opposte, pubescenti, con peli rigidi urticanti; FRUTTI: Achenio ovale;  COLORE DEI FIORI: giallo verdastro; PERIODO FIORITURA: tra Maggio e Novembre;
  • DOVE TROVARLA: ALTITUDINE (m. slm): < 1800; HABITAT: bordo strada; boschi; incolti; luoghi a mezz’ombra;
  • LUOGHI IN CUI TROVARLA:  Sentiero sul Lavino; Sentiero Rio Cavanella;  Ponte Ronca; Via G. Leopardi; Via Valle;

ETIMOLOGIA:

  • NOME GENERICO: al minimo contatto della pelle, con i peli urticanti, la stessa si irrita; L: "urere" = bruciare;
  • NOME SPECIFICO: organi riproduttivi maschili e femminili su due piante distinte.;

BOTANICI E SIGLE: L. - Linneo (Carl Nilsson Linnaeus, Carolus Linnaeus, Carl von Linné) (1707-1778);

GLOSSARIO BOTANICO: Dioico è un termine che si riferisce alla riproduzione sessuale delle piante. Indica che gli organi riproduttivi maschili (stami) e femminili (pistillo) sono portati su due piante distinte. Esistono quindi esemplari maschili e femminili della stessa specie.