Robinia pseudoacacia L.

 

  • NOME COMUNE: Robinia;
  • ALTRI NOMI: Acacia, Cascia, Falsa acacia, Acacia falsa, Falsagaggia, Gaggia;
  • NOME DIALETTALE: acâġ;
  • CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA: DIVISIONE: Angiospermae; CLASSE: Eucotiledoni; ORDINE: Fabales; FAMIGLIA: Fabaceae; GENERE: Robinia; SPECIE: R. pseudoacacia;
  • DESCRIZIONE: CICLO VEGETATIVO: perenne; Pianta Arborea:  Albero; Spontanea;  Coltivata;  Forestale;  Infestante;  Pianta commestibile;  Pianta officinale;  ALTEZZA: < 25 m; FOGLIE: imparipennate, alterne, composte da 6-7 coppie di segmenti a margine intero; FRUTTI: legumi lisci coriacei contenenti 3-10 semi reniformi;  COLORE DEI FIORI: bianchi; PERIODO FIORITURA: tra Maggio e Giugno;
  • DOVE TROVARLA: ALTITUDINE (m. slm): < 1300; HABITAT: boschi cedui puri; incolti; lungo scarpate; siepi;
  • LUOGHI IN CUI TROVARLA:  Sentiero sul Lavino; Giardino Campagna; Ponte Ronca; Via G. Leopardi; Via Valle;

ETIMOLOGIA:

  • NOME SPECIFICO: i primi botanici la classificarono nel genere Acacia;

BOTANICI E SIGLE: L. - Linneo (Carl Nilsson Linnaeus, Carolus Linnaeus, Carl von Linné) (1707-1778);

GLOSSARIO STORICO-GEOGRAFICO: Jean Robin: erborista farmacista (1550-1629);

GLOSSARIO BOTANICO: Imparipennata: foglia composta, con una o più paia di foglioline disposte a coppia ai lati della nervatura centrale e con una sola fogliolina all’apice. Composte:  la lamina è divisa sino al nervo centrale, e la foglia è quindi suddivisa in tante foglioline (segmenti fogliari) ben distinte l'una dall'altra. Legumi: i legumi sono i semi commestibili delle piante appartenenti alla famiglia delle Leguminose (fabaceae).Reniforme: che ha la forma di un rene.