Ranunculus parviflorus L.

 

  • NOME COMUNE: Ranuncolo pargoletto;
  • ALTRI NOMI: Ranuncolo a fiori piccoli;
  • CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA: DIVISIONE: Angiospermae; CLASSE: Eucotiledoni; ORDINE: Ranunculales; FAMIGLIA: Ranuncolaceae; GENERE: Ranunculus ; SPECIE: R. parviflorus;
  • DESCRIZIONE: CICLO VEGETATIVO: perenne; Pianta erbacea:  Bulbosa;  Spontanea;  Pianta tossica;  ALTEZZA: < 30cm; FOGLIE: alterne, pelose, palmato-lobate con 5-7 lobi; FRUTTI: acheni tubercolati;  COLORE DEI FIORI: giallo; PERIODO FIORITURA: tra Marzo e Maggio;
  • DOVE TROVARLA: ALTITUDINE (m. slm): < 800; HABITAT: campi, fanghi, incolti, luoghi erbosi freschi;
  • LUOGHI IN CUI TROVARLA:  Sentiero sul Lavino;

ETIMOLOGIA:

  • NOME GENERICO: riferimento all'habitat di alcune specie che vegetano in luoghi umidi frequentati dalle rane; L. rana;
  • NOME SPECIFICO: Riferimento ai suoi piccoli fiori;

BOTANICI E SIGLE: Endl. - Stephan Ladislaus Endlicher (1804-1849);

GLOSSARIO BOTANICO: Bulbo: è un organo di propagazione vegetativa (agamica, non sessuale). Palmato-lobata:  lembo della foglia  suddiviso in più lobi arrotondati o acuti, ma molto larghi alla base, disposti a ventaglio. Acheneto: frutto multiplo formato da frutticini secchi, indeiscenti.