Maclura pomifera (Raf.) C.K. Schneid

 

  • NOME COMUNE: Maclura pomifera;
  • ALTRI NOMI: Maclura, Melo da siepi, Legno d'arco;
  • CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA: DIVISIONE: Angiospermae; CLASSE: Eucotiledoni; ORDINE: Rosale; FAMIGLIA: Moraceae; GENERE: Maclura; SPECIE: M. pomifera;
  • DESCRIZIONE: CICLO VEGETATIVO: perenne; Pianta Arborea:  Albero; Spontanea;  Coltivata;  ALTEZZA: < 15 m; FOGLIE: alterne, semplici, margine intero, somiglianti a quelle dell’arancio; FRUTTI: sorosi legnosi con superficie rugoso-sinuosa contenente semi ovali;  COLORE DEI FIORI: Verde-giallastro; PERIODO FIORITURA: tra Maggio e giugno;
  • DOVE TROVARLA:  ALTITUDINE (m. slm): < 400;
  • LUOGHI IN CUI TROVARLA:  Sentiero sul Lavino; Ponte Ronca; Via G. Leopardi; Via Valle;

ETIMOLOGIA:

  • NOME GENERICO: dedicato al geologo e naturalista americano Maclure;
  • NOME SPECIFICO: allude ai grossi frutti globosi, simili a pomi;

BOTANICI E SIGLE: Raf. - Constantine Samuel Rafinesque-Schmaltz (1783-1840); C.K.Schneid. - Camillo Karl Schneider (1876-1951);

GLOSSARIO BOTANICO: Sorosio: infruttescenza che rientra nella categoria dei falsi frutti, essendo originata dall'unione di più frutti veri.

.