Geranium dissectum L.

  • NOME COMUNE: Geranio sbrandellato;
  • ALTRI NOMI: Geranio a foglie divise, Geranio a foglie sette;
  • CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA: DIVISIONE: Angiospermae; CLASSE: Eucotiledoni; ORDINE: Geraniales; FAMIGLIA: Geraniaceae; GENERE: Geranium; SPECIE: G. dissectum;
  • DESCRIZIONE: CICLO VEGETATIVO: annuale; Pianta erbacea:  Spontanea;  Infestante;  Pianta officinale;  ALTEZZA: < 50cm; FOGLIE: inferiori orbicolari, palminervie, le superiori opposte con stipole lanceolate; FRUTTI: schizocarpi con becco contenenti 5 semi bruno-rossastri;  COLORE DEI FIORI: rosa o rosso porpora; PERIODO FIORITURA: tra Aprile e Settembre;
  • DOVE TROVARLA: ALTITUDINE (m. slm): < 1300; HABITAT: ambienti ruderali; discariche; margini stradali; praterie; siepi; terreni asciutti;
  • LUOGHI IN CUI TROVARLA:  Sentiero sul Lavino; Giardino Campagna; Ponte Ronca; Via G. Leopardi; Via Valle;

ETIMOLOGIA:

  • NOME GENERICO: Per la forma dei frutti; Gr. éranos = gru;
  • NOME SPECIFICO: Per le sue foglie profondamente divise;

BOTANICI E SIGLE: L. - Linneo (Carl Nilsson Linnaeus, Carolus Linnaeus, Carl von Linné) (1707-1778);

GLOSSARIO BOTANICO: Orbicolari: organo lamellare, (es. foglia) quando ha forma più o meno circolare. Palminervie: foglia con nervature disposte a ventaglio con partenza da un unico punto (generalmente l'inserzione del picciolo). Stipole: Piccole foglioline che si possono trovare alla base del picciolo. Lanceolata: dicesi della forma della lamina di una foglia allungata che è simile al profilo di una lancia, con la parte più stretta in alto, tre volte più lunga che larga . Schizocarpo:  frutto dirompente secco che a maturità si fraziona in più unità.